La documentazione al servizio dell'integrazione

La mano di scorta

L'associazione La mano di scorta si è costituita quando un gruppo di volontari “abili” e “diversamente abili” hanno deciso di coagulare la loro forza e i loro propositi di rendere più accessibile il vivere quotidiano a soggetti portatori di handicap, anziani e ragazzi. Si è costituita nel 2007 e ha sede a Parma.L'associazione ha come finalità principale quella di svolgere attività tendenti al superamento degli ostacoli insiti in una società cresciuta e sviluppatasi per persone indenni da handicap o autosufficienti da un punto di vista fisico, relazionale o psicologico. Ecco, quindi, che le sue azioni in cui si concretizzano i suoi obiettivi sono rivolte al superamento delle barriere architettoniche,al reinserimento sociale e alla valorizzazione del patrimonio culturale degli anziani, alle attività ludiche per bambini che sottendano un percorso didattico e relazionale e pertanto, allo sviluppo della personalità umana in tutte le sue espressioni e rimozione degli ostacoli che impediscono l'attuazione dei principi di pari dignità sociale e di pari opportunità.

Per la realizzazione di questi scopi l'associazione si propone di promuovere e portare a compimento iniziative colte al sostegno e alla valorizzazione delle disabilità e alla riqualificazione dell'handicap nel rispetto di un concetto olistico della persone, alla promozione della presa di coscienza individuale del concetto di prevenzione e di salute, alla valorizzazione delle attitudini e delle capacità professionali obsolete come quelle degli anziani. Per lo svolgimento di queste attività l'associazione si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali,
spontanee, volontarie e gratuite dei propri aderenti.Il primo Progetto innovativo e plurivalente ideato e realizzato è stato “L'Orto diversamente abile” rivoluzionaria soluzione idonea ad offrire la possibilità concreta a persone disabili di imparare o, come nel caso di soggetti anziani, di non abbandonare la passione per l'orticultura come attività non solamente hobbistica ma con un plus
valore in termini di salute personale, di reinserimento sociale o di trasmissione di saperi antichi a nuove generazione. Tale progetto sarà la base di lancio per Progetti trasversali con le Famiglie, le Scuole , Servizi Sociali atti a valorizzare i suddetti obiettivi.

L'associazione ha inoltre l'obiettivo diretto e tangibile nell'offerta di una disponibilità continua e fattiva in situazionidi emergenza legate ad ostacoli legati ad eventuali barriere architettoniche/fisiche per soggetti disabili.

  • Attività socio-assistenziale
  • strada S.Anna in Malandriano, 33 - 43123 Parma
  • 0521 641945
  • 0521 243943-
  • lamanodiscorta@gmail.com

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154