La documentazione al servizio dell'integrazione

Sulle Ali delle Menti

L’associazione, costituita nel giugno del 1999 da un gruppo di volontari che hanno sofferto o soffrono di disturbi alimentari (DCA), ha lo scopo di favorire la conoscenza e la prevenzione di anoressia, bulimia e obesità. Consapevole che il consumo del cibo e le abitudini alimentari sbagliate sono vissute spesso in solitudine a causa dei sentimenti di vergogna e di colpa provati, l’associazione opera per favorire la conoscenza e sensibilizzazione del fenomeno dei disordini alimentari; lo studio e la ricerca dello stesso sul territorio; la diffusione di messaggi positivi rivolti ai soggetti colpiti da questi disturbi, ai loro familiari ed amici destinati ad infondere speranza in relazione alla possibilità di intraprendere un cammino costruttivo verso la guarigione.

L’associazione sviluppa inoltre attività culturali sui temi di proprio interesse. Grazie al contributo dei suoi volontari, inoltre, l’associazione partecipa a convegni e seminari ed ha coordinato alcuni incontri con i ragazzi delle scuole medie superiori. L’associazione sta elaborando i dati ricavati dal lavoro svolto dagli operatori della linea telefonica al fine di costituire l’osservatorio sul territorio rispetto ai disturbi del comportamento alimentare. L’associazione sviluppa inoltre attività culturali sui temi di proprio interesse. A partire al novembre 1999, i volontari di “sulle Ali delle Menti” rispondono al “Filo diretto A.B.” (0521/231149 – il mercoledì dalle 18 alle 20 e il sabato dalle 10 alle 12), promosso dall’azienda USL di Parma (referente Dott.ssa Gibin).

Dal 2004 organizza gruppi AMA (auto mutuo aiuto) dedicati sia alle persone direttamente interessate che ai loro familiari e amici. Inoltre, l’associazione partecipa a convegni e seminari, coordina incontri e percorsi di educazione alimentare con gli allievi di vari istituti di ogni ordine e grado sia della città che della provincia. Sulle Ali delle Menti ha elaborato negli anni i dati ricavati
dal lavoro svolto dagli operatori della linea telefonica, al fine di costituire l’osservatorio sul territorio rispetto ai disturbi del comportamento alimentare.Dal 2012 è presente con una sezione dell'associazione a Ravenna ed inoltre gestisce in collaborazione con L'Orizzonte, la residenza "In volo" per pazienti D.C.A. a Pellegrino Parmense.

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154