La documentazione al servizio dell'integrazione

Il conflitto

Imparare le strategie per gestire situazioni conflittuali nell'attività di volontario con il corso promosso da Forum Solidarietà.

Il conflitto è una realtà di tutti i giorni: esiste dentro di noi, è relazionale (familiare, professionale), sociale, politico, ecc. E' una delle realtà esistenziali dell'uomo, la base stessa della sua struttura e dei suoi rapporti con gli altri.

Alcune tra le definizioni più diffuse di conflitto veicolano una cultura fondata sulla violenza, cioè sul non riconoscimento di sè e degli altri, rimandando allo scontro di due o più attori antagonisti che cercano reciprocamente di prevalere.

Gestire i conflitti in maniera "nonviolenta" significa essere preparati al cambiamento, alla trasformazione prima di tutto di sè stessi e poi degli altri. Significa domandarsi che parte di "torto" ci tocca.

Lavorare sul conflitto vuol dire, quindi, dare possibilità a sè stessi e agli altri di essere diversi e generare opzioni di scelta senza rimanere intrappolati nei pregiudizi.

Il laboratorio proposto costituisce un'occasione preziosa per cominciare ad esplorare diverse modalità di approccio al conflitto: a partire da esperienze concrete si cercherà di giocare e riflettere su possibilità "altre" rispetto al proprio modo di porsi e di agire nelle situazioni conflittuali.

Obiettivi
- Acquisire una maggiore consapevolezza rispetto alle proprie capacità comunicative e relazionali in particolare nelle situazioni conflittuali
- Sviluppare una maggior consapevolezza rispetto alle proprie capacità di gestire i conflitti in termini soddisfacenti.

Metodologia
Il laboratorio verrà svolto attraverso il metodo del T.d.O. (Teatro dell'Oppresso), con utilizzo prevalente di giochi - esercizi, legati all'espressività del corpo e alla riflessione fisica su sè stessi.

Si consiglia di indossare abiti e scarpe comode e di portare calze per attività da svolgere senza scarpe.

Organizzazione

Settore Formazione
Forum Solidarietà

Destinatari

Volontari e volontarie

Calendario

Venerdì 10 ottobre 2008
dalle 18.30 alle 22.30
(cena gratuita compresa)

Sabato 11 ottobre 2008
dalle 9.30 alle 18.30
(pranzo gratuito compreso)

Sede

Casa-Laboratorio dell'Asinara
Via del Traglione 221
Casaltone di Sorbolo  (PR)

Docenti

Luca Dotti
formatore di T.d.O., conduttore del Gruppo Tangram Teatro e di percorsi educativi per il Laboratorio Interculturale Kwa Dunìa.

Come iscriversi

Inviare la scheda di iscrizione e il questionario di ingresso, compilati in ogni parte, entro venerdì 3 ottobre a

Settore Formazione
Forum Solidarietà
Borgo Marodolo 11
43100  Parma

fax 0521.287154

Modalità di accesso al corso

Verranno accettate 15/20 iscrizioni.

La scheda di valutazione deve giungere firmata e timbrata dal referente dell'associazione di appartenenza.

L'eventuale assenza al primo incontro non permetterà la partecipazione all'intero laboratorio.

Per Informazioni

Forum Solidarietà
Settore Formazione
Enrica Ferrari - Monica Bussoni - Greta Sacchelli
tel. 0521.228330
formazione@forumsolidarieta.it

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154