La documentazione al servizio dell'integrazione

Parola di Griot

La narrazione come capacità di comprensione interculturale - domenica 1 aprile

L’interculturalità richiede di recuperare le capacità poetiche, narrative e di valorizzare la dimensione dell’esperienza estetica come spazio di scambio e di comunicazione profonda e intima fra individui differenti. 

Se l’incontro avviene attraverso il racconto di storie, il sapere narrativo che si genera esprime e coglie meglio la differenza, valorizzando  il senso dell’essere e del fare comunità degli individui.
Il sapere narrativo così inteso, costituisce un ingrediente fondamentale per la convivenza e la coesione sociale.
Possiamo quindi dire che un incontro tra narrazioni è l’inizio di una nuova storia, di una nuova umanità.

A partire da questo assunto il Settore formazione ha progettato questo laboratorio, in collaborazione con un gruppo di associazioni/organizzazioni impegnate in campo interculturale (Kwa Dunia, Intercultura, Ad ogni luogo, Giolli). Un'esperienza che  cercherà di proporre, attraverso una partecipazione attiva basata su stimoli narrativi e teatrali sulle appartenenze, la costruzione di nuove possibili modalità di convivenza e uno sguardo diverso su un mondo plurale, perché ognuno possa tradurlo concretamente nella propria esperienza civica quotidiana.

Il laboratorio verrà realizzato in un’unica giornata:

domenica 1 Aprile ore 9,30 – 18,00
presso casalaboratorio dell’Asinara via del Traglione 221 - Casaltone di Sorbolo, Parma

Sarà condotto da Mandiaye N’Diaye, attore e regista teatrale, fondatore dell’Associazione Takku Ligey, impegnata a Diol Kadd, Senegal, nel progetto “3T” Terra-Turismo-Teatro. Mandiaye ha lavorato come attore e formatore in vari paesi del mondo, coniugando la ricerca teatrale all’impegno sociale e al lavoro interculturale.

Il laboratorio è gratuito. È prevista solo una piccola quota (5 euro)come contributo per il pranzo.

Modalità di iscrizione e di accesso alle attività formative
E’ possibile iscriversi inviando la scheda di iscrizione, compilata in ogni parte, 5 giorni prima della data di avvio del laboratorio.

La scheda di iscrizione deve giungere firmata e timbrata dal referente dell’associazione di appartenenza al n. Fax 0521 287154

Per Informazioni
Enrica Ferrari, Monica Bussoni (settore formazione)
tel. 0521/228330- fax 0521/287154
E-mail: formazione@forumsolidarieta.it

    Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154