La documentazione al servizio dell'integrazione

Bike to work

E' partita la campagna FIAB rivolta alle aziende per incentivare l'utilizzo della bici per andare al lavoro

In concomitanza con la Fase 2, è partita la campagna FIAB per il Bike to Work, rivolta prevalentemente alle aziende, che dovranno mettere in atto azioni per incentivare l'utilizzo della bici per andare al lavoro, e ai cittadini stessi, che dovranno accompagnare con un uso sempre più massiccio una "buona pratica" che potrebbe risultare essere una risposta efficace al problema della mobilità del dopo Covid. Nell’ ambito della campagna #PRIMALABICI lanciata da FIAB nei giorni scorsi per promuovere l’uso della bicicletta negli spostamenti urbani come mezzo sicuro e sostenibile per se stessi e gli altri, viene messa a disposizione di tutte le aziende gratuitamente un decalogo con utili indicazioni per rendere i luoghi di lavoro bike-friendly e per incentivare il bike-to-work tra dipendenti e collaboratori.
La campagna è supportata dall’immagine aggiornata della campagna CASA-LAVORO, PRIMA LA BICI!  Attraverso il Decalogo per aziende bike-friendly, FIAB fornisce in modo chiaro e sintetico indicazioni pratiche e strumenti ideali per rispondere efficacemente ai bisogni del lavoratore in bicicletta.
Il decalogo è pubblicato sul sito FIAB. Vi invitiamo a mandare hastag: #biketowork, #primalabici #fase2

Locandina

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154