La documentazione al servizio dell'integrazione

Everyone of us is different

Concluso il mese di volontariato di Chiesi. In 620 alla scoperta del nostro volontariato

Conlcluso il mese del volontariato 2019, Chiesi Farmaceutici ci invia il comunicato stampa con il quale racconta l'esperienza.

 

Parma xx Giugno, 2019 – Chiesi Farmaceutici, gruppo farmaceutico internazionale focalizzato sulla ricerca (Gruppo Chiesi), ha concluso la 5° edizione di “Everyone of us is different – Everyone of us is Chiesi”, il mese dedicato al volontariato di impresa per i dipendenti di Parma. Il mese del volontariato è stato organizzato in collaborazione con Forum Solidarietà di Parma, partner storico di Chiesi per questa iniziativa.

Un vero e proprio esercito solidale si è attivato a sostegno di oltre 30 onlus di Parma e provincia. Quasi la metà dei dipendenti dell’azienda farmaceutica parmigiana ha aderito all’iniziativa annuale organizzata con l’obiettivo di promuovere la scoperta del volontariato locale e favorire il lavoro di squadra e la conoscenza tra colleghi.

4 ore a testa, 2 messe a disposizione dall’azienda e 2 da ogni dipendente, per rispondere ai bisogni più diversi: lavori di manutenzione e pulizia all’interno delle sedi delle organizzazioni non profit e di case di accoglienza, pulizia di parchi e oasi protette, animazione e socializzazione con persone anziane, bambini e rifugiati, attività di sport adattato con persone disabili e detenuti.

Tra i progetti che hanno ospitato i volontari Chiesi  citiamo l’attività di Danceability:12 dipendenti hanno sperimentato la danza adattata insieme a persone con disabilità guidate dall’associazione di volontariato Gioco Polisportiva; sono stati 15 i dipendenti che invece hanno scelto di entrare nel carcere di Via Burla per una partita di calcio con i detenuti di massima sicurezza coordinati da UISP Parma, che “si è conclusa con un giusto pareggio (3-3): nessun ammonito e nessun espulso!” ha commentato uno dei volontari alla fine della partita.  Altri 16 dipendenti si sono dedicati a tinteggiare, decorare e rendere più accogliente il Laboratorio Gioco, l’area del carcere che ospita i figli dei detenuti durante l’orario di visita famigliare gestita dall’associazione Per Ricominciare.

Grande entusiasmo anche per le attività di animazione presso Villa Parma, casa protetta per persone anziane gestita da AdPersonam con il supporto dell’associazione VAPA: gli ospiti della struttura hanno potuto trascorrere pomeriggi di animazione con karaoke, musica dal vivo, letture e tornei di briscola. Un grande aiuto anche ai rifugiati ospiti delle case di accoglienza di CIAC onlus che sono stati aiutati a tinteggiare e sistemare gli appartamenti condivisi.

C’è chi ha messo in gioco la propria passione sportiva e chi le proprie abilità manuali o artistiche e chi, invece, ha scelto di offrire le competenze professionali ed è questo che rende il volontariato lo strumento più efficace di inclusione.

Ma sono tante le storie da raccontare e le associazioni che hanno regalato un pomeriggio “diversamente impegnato” ai dipendenti dell’azienda: Emporio Solidale, Laboratori Famiglia In Oltretorrente, Al Portico e San Martino, Centro di Aiuto alla Vita, Giocamico, Famiglia Aperta, WWF, GELA - Guardie Ecologiche di Legambiente, Fa.Ce., Parma Sostenibile progetto Fruttorti, AVALON Coop Sociale, Centro Interculturale, Betania, UNICEF e INSIEME Coop Sociale.

Il progetto di volontariato aziendale di Chiesi nasce dalla volontà di contribuire alla crescita sostenibile della nostra Comunità”, ha commentato Maria Paola Chiesi, Head of Corporate Social Responsibility del Gruppo Chiesi. “Vogliamo lasciare un segno profondo sul territorio in cui operiamo, consentendo ad un numero sempre maggiore di persone Chiesi di scendere in campo e partecipare a questa esperienza a noi molto cara. Il Mese del Volontariato 2019 ha permesso di condividere con il territorio la voglia di mettersi in gioco e le nostre competenze, al fine di amplificare l’impatto di progetti sociali ed ambientali portati avanti dalle associazioni di volontariato locale”.

“Everyone of us is different, everyone of us is Chiesi” nasce nel 2015 per celebrare gli 80 anni dalla nascita dell’azienda e oggi, a distanza di 5 anni, è diventata una delle iniziative che testimonia l’impegno e l’attenzione che Chiesi Farmaceutici da sempre riserva alla comunità locale e che quest’anno si affianca ad un altro importante traguardo: l’ottenimento della certificazione BCorp, un riconoscimento riservato alle aziende che con la loro attività economica creano un impatto positivo su persone e ambiente operando in maniera responsabile, sostenibile e trasparente e perseguendo uno scopo più alto del solo profitto.

La mission istituzionale di Forum Solidarietà è la promozione dell’agire volontario, della cittadinanza attiva e del bene comune e i programmi di volontariato d’impresa sono diventati oggi uno strumento molto efficace a disposizione delle aziende per permettere anche alle persone in età lavorativa, di conoscere i bisogni della comunità, le organizzazioni non profit che rispondono a tali bisogni e sperimentare il volontariato. E i benefici che si rilevano dopo esperienze analoghe sono molteplici: maggiore consapevolezza e comprensione dell’attualità, maggiore propensione all’ascolto, all’empatia e all’inclusione” ha commentato Clelia Bergonzani, Responsabile della Sezione della Responsabilità Sociale d'Impresa e Volontariato Aziendale in Forum Solidarietà. “Da marzo 2015, quando abbiamo implementato il primo programma di volontariato aziendale con Chiesi Farmaceutici, la prassi di coinvolgere i propri dipendenti in orario di lavoro per attività socialmente utili si è diffusa sempre più crescendo in maniera costante, in aziende di ogni genere e dimensione, anche grazie al fatto che ogni programma è co-progettato insieme all’azienda e realizzato in base alle sue specifiche necessità organizzative".

I numeri del volontariato d’impresa CHIESI:

  • 2015, 250 dipendenti aderenti per 1000 ore di volontariato a sostegno di 14 organizzazioni non profit;
  • 2016, 385 dipendenti aderenti per 1540 ore di volontariato a sostengo di 20 organizzazioni non profit;
  • 2017, 417 dipendenti aderenti per 1648 ore di volontariato a sostegno di 21 organizzazioni non profit;
  • 2018, 460 dipendenti aderenti per 1840 ore di volontariato a sostegno di 30 organizzazioni non profit;
  • 2019, 620 dipendenti aderenti per 2480 ore di volontariato a sostegno di 38 organizzazioni non profit.

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154