La documentazione al servizio dell'integrazione

Fiaccolata in memoria di Don Diana

Libera Parma invita le associazioni ad aderire, il 19 marzo da piazzale Santa Croce

Pubblichiamo con piacere l’appello che il Coordinamento provinciale di Libera Parma lancia a tutte le associazioni, invitandole a partecipare attivamente alla fiaccolata in memoria di don Peppe Diana, il prossimo 19 marzo alle 18.00, da piazzale Santa Croce fino a piazza Garibaldi.

 

Care amiche e cari amici, anche quest’anno Libera Parma e Agesci hanno deciso di organizzare la Fiaccolata in memoria di Don Peppe Diana, il sacerdote ucciso in un agguato di camorra nel 19 marzo del 1994. Ricorderemo questo grande uomo che aveva deciso di non voltarsi dall’altra parte denunciando, tra l’altro nella sua memorabile lettera “nel nome del mio popolo non tacerò”,  i traffici illeciti per l’acquisto e lo spaccio delle sostanze stupefacenti il cui uso produce, a schiere, giovani emarginati e manovalanza a disposizione delle organizzazioni criminali, fornendo esempi negativi per tutta la fascia adolescenziale della popolazione, veri e propri laboratori di violenza e del crimine organizzato.

Oggi come ieri la nostra società ha bisogno di riscoprire il senso della responsabilità civile che don Diana seppe incarnare. L’insinuarsi della mentalità mafiosa nel nostro territorio, ci ha trovato troppo spesso indifferenti in questi anni. E ancora le nostre coscienze vengono sollecitate da quella che don Luigi Ciotti ha definito emorragia di umanità.
Dalla sua recente “Lettera a un razzista del terzo millennio” leggiamo: È questa situazione che mi ha spinto a scrivere. Non sono abituato a farlo. Preferisco i fatti con il loro linguaggio, silenzioso ma vero. Eppure, di fronte all’ingiustizia che monta intorno a noi non si può più stare zitti… - …  Il razzismo, dopo essere stato per decenni un tabù, incombe oggi sul nostro Paese. Parlo del razzismo nella sua accezione più cruda, cioè della pulsione ostile, aggressiva nei confronti di chi è percepito come diverso: per il colore della pelle o per abitudini di vita, lingua, religione… e ancora  …il contrasto di mafie e corruzione è un impegno contro la povertà, visto che le mafie, come dicono accreditati studi economici, ne sono una delle cause principali e che tra le loro vittime vanno annoverati non solo i morti ammazzati, ma anche le centinaia di migliaia di "morti vivi", persone a cui mafiosi e corrotti tolgono lavoro, speranza e dignità.

Per questo chiediamo la vostra adesione alla fiaccolata.
Un elenco verrà tenuto costantemente aggiornato sulla nostra pagina Facebook “Liberaparma”. Ora più che mai è importante esserci. 
Per l’adesione inviare una e-mail a parma@libera.it

 

www.liberaparma.it
FB: LIBERA Parma

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154