La documentazione al servizio dell'integrazione

Fight for your rights

Sabato 10 novembre CIAC invita nuovamente a scendere in piazza contro il Decreto immigrazione

CIAC Onlus rilancia l’invito a partecipare al corteo contro il decreto immigrazione e insicurezza. 

Appuntamento sabato 10 novembre alle 15, in piazzale Santa Croce. Un’altra occasione di piazza per ribadire la contrarietà di una città alla barbarie di un governo che continua la guerra ai più deboli.

E’ la voce dell’Assemblea degli uomini e delle donne migranti di Parma a spronare a non fermarsi e a metterci la faccia. In tanti lo hanno già fatto.

«Non siamo venuti in Italia per dormire, per giocare o per delinquere, ma per lavorare ed avere una vita migliore, altrimenti saremmo rimasti nel nostro paese.

Ogni persona ha una storia, quella dei migranti è più incerta.

Abbiamo rischiato la vita, siamo arrivati qui, ci siamo integrati, ed ora ci vogliono togliere i diritti. Non siamo d’accordo, siamo tutti uguali. Noi faremo parte del futuro.

Abbiamo paura di finire nei centri di rimpatrio, ma non siamo noi a scegliere di essere irregolari o come si dice spesso clandestini; è lo stato che sceglie per noi.

Vogliamo riprenderci i diritti che ci stanno togliendo, tra cui quello di accrescere la cultura di un popolo.

L’integrazione è un’operazione che si fa in due, non ci si Integra da soli. Integrarsi non significa rinunciare alle componenti della nostra identità di origine, ma adattarla ad una nuova vita in cui si dà e si riceve.

Siamo venuti in Italia perché qui c’è democrazia, ma in futuro rischiamo di non leggerla nemmeno sui libri.

Non vogliamo che questo decreto sia approvato, vogliamo il lavoro solo se legale. Non vogliamo essere sfruttati, abbiamo tutti diritto alla casa.

Siamo parte degli uomini e delle donne che contribuiscono al PIL del Paese.

Non siamo in pericolo, ma siamo migranti e cittadini e vogliamo vivere dignitosamente come tutti i cittadini di questo paese.

Come possiamo chiamare gli italiani che vivono in altri paesi? Loro non sono forse migranti?

Non chiediamo privilegi ma diritti.»

#mettiamocilafaccia

Per aderire scrivere a: fightforyourrightsadesioni@gmail.com

Leggi sul sito di CIAC Onlus www.ciaconlus.org

 

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154