La documentazione al servizio dell'integrazione

5 x mille per il 2018: cosa fare?

Pubblicati gli elenchi permanenti e le indicazioni per chi vuole iscriversi per la prima volta

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato l’elenco permanente degli enti iscritti al 5 x mille aggiornato per l’anno 2018.

Raccoglie tutti gli ammessi al beneficio: enti del volontariato, della ricerca scientifica, dell’Università, della ricerca sanitaria e le associazioni sportive dilettantistiche.

L’elenco è permanente: tutti gli enti già iscritti regolarmente lo scorso anno, lo sono anche per il 2018. Ciò significa che per loro non è più necessario inviare domanda di iscrizione per gli anni successivi. L’obbligo incorre solo se dovesse cambiare il legale rappresentate; in questo caso andrà inviata una nuova dichiarazione sostitutiva (entro il 2 luglio per gli enti del volontariato).

Invitiamo le associazioni a cercare il proprio nominativo nell’elenco permanente, utilizzando il codice fiscale. Eventuali errori o variazioni dovranno essere segnalati entro il 21 maggio.

 

Per quanto riguarda invece le nuove iscrizioni, gli enti del volontariato e le associazioni sportive dilettantistiche interessate, dovranno trasmettere la domanda telematica entro il 7 maggio e inviare la dichiarazione sostitutiva entro il 2 luglio. 

Per i ritardatari ci sarà comunque tempo fino all’1 ottobre per presentare le domande versando un importo di 250 euro tramite modello F24.
La modulistica è già sul sito dell’Agenzia delle entrate.

 

Per approfondire, scarica l'ultima circolare (PDF) che il Settore consulenza ha inviato a tutte le associazioni. 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154