La documentazione al servizio dell'integrazione

CAV: quarant’anni anni per la vita

L’associazione ha festeggiato oggi questo traguardo importante con una grande festa

Quarant’anni di Centro di Aiuto alla Vita sono per la nostra città, un dono preziosissimo. Oggi, a Parma Lirica, le volontarie dell’associazione insieme a chi in questi anni le ha seguite e appoggiate, hanno festeggiato questo compleanno importante. Un’associazione che ha dimostrato di saper vivere il presente, consapevole del passato e delle proprie radici solide, con lo sguardo sempre proiettato al futuro. 
Il senso del loro impegno è tutto nelle parole della presidente, Maria Bertoluzzi:
“Se penso ai nostri primi 40 anni, penso alle migliaia di donne che si sono rivolte a noi, ognuna con il proprio bagaglio di sofferenze, la propria storia e la propria solitudine, penso ad altrettanti bambini che sono nati e hanno fatto con noi i loro primi passi.

Penso al nostro “sì alla vita” come valore guida.

Al C.A.V. diamo a ogni mamma e ad ogni bambino ascolto e sostegno.  Il Centro di Aiuto alla Vita è un luogo in cui ogni “persona” si sente accolta e non giudicata, dove non importa provenienza, nazionalità o religione ma il disagio vissuto.

Grazie alle tante persone, istituzioni, associazioni, benefattori che in tutti questi anni hanno creduto e continuano a credere nel nostro impegno, grazie del prezioso sostegno e per le competenze condivise.
Grazie infinite ai soci, ai volontari, ai dipendenti, senza l’aiuto di ognuno di voi, i 40 anni che festeggiamo, non sarebbero stati così ricchi di traguardi importanti.
Grazie di cuore alle nostre mamme e ai nostri bimbi che ogni giorno ci insegnano tanto e ci aiutano ad essere persone migliori”.

Oggi, a rendere la festa ancor più speciale, c’erano il coro delle voci bianche del San Benedetto diretto da Niccolò Paganini le favole di Teresa Giulietti recitate da Iolanda Caroli e musicate da Gennaro Splenito e con i disegni di Giovanna Marsili.

Sono tante le attività che il CAV realizza per il nostro territorio:

  • 3 Comunità d’accoglienza madre-bambino, due in città e una in provincia, 8 appartamenti di accoglienza temporanea e 1 appartamento di accoglienza SPRAR. Realtà seguite da personale qualificato: assistenti sociali ed educatrici, affiancati da tanti preziosi volontari.
  • Un punto di ascolto aperto 3 volte alla settimana gestito con colloqui individuali da un’assistente sociale.
  • Un’ostetrica sociale per accompagnare prima, durante e post parto e per gestire colloqui e attività di gruppo e individuali.
  • Corsi di formazione per le mamme gestiti da esperti in tema di lavoro, maternità e salute; scuola di italiano per stranieri con insegnante certificata.
  • Un importante punto di raccolta, smistamento e distribuzione di alimenti, abbigliamento 0-12 anni, che grazie alle impareggiabili volontarie e ai generosi cittadini, riescono a soddisfare i bisogni di tante famiglie.
  • Per i bambini: baby parking 3-6 anni; piccolo gruppo educativo 0-3 anni per i bimbi che non riescono ad accedere ai servizi educativi territoriali.
  • Presenza attiva in molte reti e realtà della cittadinanza.

 

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154