La documentazione al servizio dell'integrazione

Io mi prendo cura

Dall’8 novembre, quattro appuntamenti per parlare di caregiver, sostegno e prospettive.

Io mi prendo cura: a Parma, dall’8 novembre, quattro appuntamenti per parlare di caregiver, sostegno e prospettive.
L’evento rientra tra le azioni proposte dal Tavolo di lavoro dei Piani di Zona del Distretto di Parma che ha per tema la “Valorizzazione e riconoscimento del ruolo del caregiver familiare nel sistema dei servizi sociali, socio sanitari e sanitari e azioni a loro sostegno”

Il termine caregiver è ormai entrato a far parte del linguaggio comune con il quale si intende “colui che si prende cura” e si riferisce naturalmente a tutti i familiari che assistono un loro congiunto ammalato e/o disabile, in forma gratuita, in virtù dei legami affettivi. Un ruolo ricoperto per lo più da donne, che le vede ancora una volta impegnate nella cura.

L’assistenza a un figlio disabile dura tutta la vita e oltre (Dopo di noi). Ma anche quando l’assistenza concerne coniugi o genitori, la durata nel tempo e l’intensità del lavoro di cura impattano pesantemente sulla vita del familiare che si prende cura, stravolgendone la quotidianità ed il progetto di vita. Stress emotivo, stanchezza fisica, problematiche di conciliazione e di gestione del tempo, rappresentano alcuni elementi caratterizzanti la vita dei caregiver.

La giornata di apertura sarà l’8 novembre nell’aula magna dell’Università dalle 8.30. Alla mattina si parlerà di prendersi cura di chi si prende cura e di buone prassi. Al pomeriggio, dopo il buffet, i lavori proseguiranno con le riflessioni a più voci sul tema del fine vita.

Il 12 e 14 novembre, la sede dell’Anffas e Forum Solidarietà ospiteranno nel pomeriggio due workshop che affronteranno rispettivamente i temi dei diritti dei caregiver e dell’aiuto.

La giornata di chiusura sarà invece il 15 novembre, nella sala del Consiglio comunale.

 

Scarica il programma completo

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154