La documentazione al servizio dell'integrazione

Rompiamo la quarta parete

Il progetto che promuove il protagonismo giovanile si presenta il 25 gennaio a Tortiano

Arriva il progetto culturale “Rompiamo la quarta parete: dalla pellicola alla vita quotidiana” e si presenta con le associazioni che lo hanno pensato e voluto, sabato 25 gennaio dalle 18.30 al Circolo Arci di Tortiano. 

Oltre al racconto delle iniziative attese nel 2020, ascolteremo la voce di alcuni esperti in tema di protagonismo giovanile, ambiente e volontariato. A rendere ancor più speciale il pomeriggio, l'apericena e la musica della Folk Band T. Candian di Montechiarugolo.

La quarta parete, nel teatro, è quel muro immaginario che separa il palco e gli artisti dagli spettatori, romperla significa entrare nella realtà. I modi sono diversi ma le associazioni hanno scelto di farlo attraverso laboratori, gesti e passi quotidiani, incontri interattivi.

Sarà un percorso fatto di occasioni per conoscersi e conoscere il mondo che ci circonda ponendo l’attenzione sulla salute, sull'ambiente e sull'educazione, attraverso lo strumento del cinema e il supporto di esperti.

Il progetto nasce all'interno dei percorsi di coprogettazione finanziati dalla Regione Emilia Romagna e vuole promuovere la partecipazione giovanile. Lo propongono sette associazioni del Distretto Sud Est di Parma: Arci Tortiano, Agesci gruppo Val d'Enza 1, Cantiere Salute, Croce Rossa di Scurano, Croce Rossa di Tizzano, Folk Band T. Candian e Liberi di Volare.

Per saperne di più: rompiamolaquartaparete@gmail.com

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154