La documentazione al servizio dell'integrazione

La terra avvelenata

Le produzioni inquinanti non sono ricchezza: appuntamenti col ciclo Una buona vita, 4 e 7 aprile

 

Arriva il quarto appuntamento per confrontarci su cosa sia per noi, per questa città, per questo paese, una buona vita per tutti.

Giovedì 4 aprile dalle 17.30 alle 20 si parla di La terra avvelenata. Le produzioni inquinanti non sono ricchezza, all’Auditorium Casa Matteo Bagnaresi - Centro Studi Movimenti, Via Saragat 33/a.

Interventi:
Marina Forti, Giornalista ambientale. E’ stata caporedattore e caposervizio esteri presso il quotidiano il manifesto, dove si è occupata di immigrazione, ambiente e attualità internazionale. Come inviata ha viaggiato in Iran, nel subcontinente indiano, e nel sud-est asiatico. Oggi collabora con Internazionale.

Gianni Tamino, Biologo e ambientalista, ha insegnato Biologia generale presso il Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Padova. È stato membro della Camera dei Deputati e poi membro del Parlamento Europeo. Si occupa di impatti ambientali delle attività umane.

Modera: Federico Rolleri, DES Parma
Interlocuzioni: Centro Studi Movimenti, Manifattura urbana, Parma Sostenibile

Il Percorso di Garanzia Partecipata DES Parmense prosegue domenica 7 aprile dalle 10.30 alle 12.30, con la visita a La Spinosa produttore locale di Erbe officinali con passeggiata per erbe.
La Spinosa è in strada Provinciale per Sala 11, a Stradella di Collecchio (PR).

 

Cos'è una buona vita? Donne, uomini, laici, credenti alla ricerca di un senso per il vivere comune” è un ciclo di incontri proposto dal DES, Distretto di Economia Solidale di Parma, con il patrocinio del Comune di Parma. Un calendario di appuntamenti per progettare scelte e pratiche collettive volte alla ricerca di una buona vita per tutti. Qui il PDF con il programma completo.

Per saperne di più: Distretto di Economia Solidale Parmense
info@desparma.org
www.desparma.org

 

 

 

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154