La documentazione al servizio dell'integrazione

Crisalide

Reti di educazione ambientale

  • logo del progetto

Il rapporto tra uomo e ambiente è una questione di fondamentale importanza per la nostra stessa sopravvivenza: gli stili di vita più diffusi nel mondo occidentale implicano un impatto pesante sulla natura circostante, senza che questo venga percepito come problema dalla maggioranza della popolazione. Per questo motivo è di primaria importanza costruire e diffondere il più possibile una cultura della sostenibilità: nei cittadini per renderli capaci di comportamenti corretti e rispettosi dell'equilibrio ambientale, negli enti e nelle amministrazioni per responsabilizzarli e favorire l'adozione di strategie eco-sostenibili.

Il progetto Crisalide nasce sulla base della constatazione da parte delle associazioni promotrici della provincia di Parma che gran parte della cittadinanza manifesta disinformazione o addirittura disinteresse rispetto agli effetti devastanti sugli equilibri ecologici del pianeta prodotti dall'utilizzo dissennato delle risorse naturali.

Il progetto si è posto quindi i seguenti obiettivi:

  • diffondere la cultura della sostenibilità ambientale, favorendo la responsabilizzazione del singolo individuo nei confronti dell'ambiente
  • incrementare l'efficacia delle attività di educazione e documentazione ambientale, aumentando il livello di informazione e di competenza ambientale dei cittadini, delle amministrazioni, degli enti e delle aziende.

Le associazioni promotrici hanno individuato anche una serie di obiettivi specifici:

  1. Accrescere la consapevolezza nella cittadinanza e nelle amministrazioni della necessità di un modello di sviluppo compatibile con l'ambiente.
  2. Favorire la conoscenza e il trasferimento di buone pratiche nell'ambito dell'educazione alla sostenibilità.
  3. Favorire la diffusione della cultura della sostenibilità tra studenti e insegnanti.
  4. Favorire negli insegnanti l'incremento di competenze e di autonomia nella progettazione di percorsi didattici sulla sostenibilità.
  5. Favorire negli studenti l'assunzione di responsabilità rispetto all'impatto delle loro azioni sull'ambiente e promuovere la conoscenza di "futuri possibili" basati sul caratteri sostenibili dal punto di vista ambientale, economico e sociale.

Inoltre uno degli aspetti che le associazioni del progetto hanno curato maggiormente è stato quello di attivare quanto più possibile la partecipazione ad ogni livello: tra gli studenti nelle attività con le scuole, tra studenti e docenti nelle dinamiche di classe, tra insegnanti e associazioni in fase di progettazione delle azioni.

Nei quattro anni di attività del progetto le associazioni hanno lavorato in particolare su alcuni temi specifici, come la questione dei rifiuti, l'urbanizzazione e il consumo del suolo, le problematiche energetiche, la sostenibilità sociale, economica e ambientale.

Per fare ciò sono stati organizzati incontri pubblici, seminari, eventi per la cittadinanza o per le scuole. Sono state inoltre realizzate campagne di comunicazione e pubblicazioni specifiche sui temi ambientali.

Chi partecipa al progetto

  • Legambiente Parma
  • Leda Parma
  • Wwf Parma
  • Crea Fidenza
  • Legambiente Fidenza
  • Gas (Gruppi Acquisto Solidale) Fidenza aderenti a Rete Lilliput nodo Fidenza-Salsomaggiore.
InformazioniLuca Patanè

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154