La documentazione al servizio dell'integrazione

Giovani in cerca di identità

«Questa eccessiva sovraesposizione dell’identità,
di una identità, rischia di trasformarci in esseri unidimensionali,
mentre le vicende umane dimostrano che siamo
degli abilissimi camaleonti culturali » [Aime]

 

Le motivazioni del progetto

  • valorizzare le diversità e di aiutare a comprendere quelle di genere, di generazione e di cultura;
  • esplorare il tema della costruzione dell’identità giovanile attraverso i nuovi contesti sociali e culturali e i nuovi media; 
  • favorire lo scambio metodologico e la formazione dei volontari che operano in contesti giovanili e genitoriali.

 

Cosa realizza

Di fronte alla complessità della composizione sociale contemporanea, il progetto propone alcune azioni di ricerca proprio per indagare meglio gli aspetti dell’identità in relazione al mondo giovanile e alla comunità in cambiamento, ma anche azioni a diretto contatto con i giovani per costruire insieme nuove riflessioni intorno alla definizione delle identità. 

Si è scelto quindi di affiancare modalità educative ad azioni di indagine e di coinvolgere, in un momento seminariale finale, una parte più ampia della cittadinanza per estendere la riflessione sui temi dell’integrazione culturale, dello scambio e della valorizzazione delle differenze.

  • Percorsi di ricerca e confronto di gruppi di giovani e adulti intorno ai temi della costruzione delle identità giovanili, promuovendo lo scambio di esperienze, interrogandosi sui nuovi flussi migratori e sul loro significato.
  • Un’indagine tra i giovani (13-18 anni) di questa città sul significato che assumono i nuovi media nell’esperienza di crescita dei ragazzi e sulle potenzialità che essi assumono per aprire/chiudere prospettive sul futuro. 

Il progetto nasce anche con l’esplicita volontà di raccordarsi con altre progettualità già presenti sul territorio e attive sulla stessa fascia di popolazione (Progetto Sono Mentre Sogno), potenziandone l’efficacia soprattutto valorizzando l’apporto del mondo del volontariato. “Giovani in cerca di identità” intende operare in continuità ai lavori della rete SMS, integrando laddove possibile lo spirito di intervento di tale esperienza, ma individuando anche modalità e attività di lavoro nuove per operare con i soggetti destinatari del progetto.

 

Chi partecipa al progetto

Associazione Centro Antiviolenza, Silentia Lunae, Associazione Kwa Dunìa, Associazione Milleunmondo, Associazione LiberaMente, Associazione Il Lago di Pane, Associazione Giovani Musulmani d’Italia, Associazione Casaperta, Associazione Genitori Scuola per l’Europa di Parma, CEIS – L’Orizzonte, Associazione Il Girotondo, Associazione Con-Tatto, Associazione Gruppo Scuola, Associazione Famiglia Più.

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154