La documentazione al servizio dell'integrazione

Parma con i rom

  • logo

Le motivazioni

Avviato negli ultimi giorni del 2000 nasce da una riflessione da tempo in corso tra le realtà che a Parma hanno a cuore le tematiche legate ai Rom.
I Rom a Parma, così come a livello nazionale, si trovano attualmente a vivere una situazione estremamente precaria, caratterizzata da ostilità esplicita nei loro confronti e da una marginalità sociale tale da averli spinti a rinunciare a proporre motivi della propria cultura in una società fortemente caratterizzata come la nostra. Questi aspetti sono ancor più evidenti dove la precarietà abitativa in cui si trovano raggiunge i massimi estremi: Parma è infatti una delle poche realtà in Emilia Romagna che non hanno ancora provveduto alla costruzione di Campi Nomadi regolari, in ottemperanza alle disposizioni regionali sancite fin dal 1988 con la legge n. 47.
Tale situazione ha sottolineato ulteriormente sia la difficoltà da parte di qualunque amministrazione ad occuparsi della popolazione Rom in modo più incisivo, sia la evidente mancanza di una più approfondita conoscenza della cultura del popolo Rom, fattori che generano quindi esclusivamente forme di rifiuto aprioristico da parte della cittadinanza.

Gli obiettivi

Il tema centrale del progetto è individuato nella necessità di avvicinare i cittadini di Parma alla realtà delle popolazioni Rom residenti nel comune e nel contempo studiare e ricercare percorsi di inserimento sociale e lavorativo nel contesto della nostra città.
Tra gli obiettivi, favorire la conoscenza e comprensione della cultura Rom, al fine di attenuare il conflitto in atto; facilitare l'accoglienza dei bambini Rom nel contesto della scuola, in particolare nei circoli didattici in cui sono (o dovrebbero essere) già inseriti; progettare percorsi di integrazione lavorativa adeguati alla nostra realtà cittadina.

Le azioni realizzate

Tra le azioni, alcune peraltro già intraprese dai gruppi di lavoro misti di italiani e Rom formatesi nei mesi scorsi, troviamo, per esempio, l'organizzazione di momenti culturali, la realizzazione e diffusione di un libro che racconti la storia e la cultura Rom insediati a Parma, la realizzazione di un video/documentario che presenti le condizioni in cui vivono nei campi;un corso di formazione per insegnanti e volontari e l'attivazione di un'attività di doposcuola in uno o più campi nomadi; la visita ai campi nomadi più significativi d'Italia per apprendere modalità positive che potrebbero essere riproposte nel nostro contesto.

Chi partecipa al progetto

Amici dei Rom,
Ass. Kwa Dunia,
Coord. Pace Solidarietà,
Mondinsieme.

InformazioniMonica Di Mauro

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154