La documentazione al servizio dell'integrazione

Rete H

  • logo

Le motivazioni

Il progetto nasce come sviluppo di un percorso di formazione e di analisi organizzativa e progettuale realizzato dal CSV per la RETE H, un gruppo di coordinamento tra soggetti del privati sociale e pubblici che intervengono nei progetti a favore delle persone disabili nel territorio del Distretto AUSL di Fidenza.
La RETE H, questo è il nome che si è dato il gruppo di coordinamento, si è costituita nel maggio del 1998, presso la sede del Servizio sociale del Distretto di Fidenza della AUSL di Parma che detiene la delega alla gestione del settore disabili. La motivazione di fondo che ha ispirato i soggetti nel dar vita al coordinamento muove dal presupposto condiviso che, nell'organizzazione di una risposta idonea al bisogno espresso o rilevato, è indispensabile gestire le risorse come patrimonio comune del territorio e non proprietà individuale di soggetti pubblici o privati. Prendono parte a tale coordinamento: le Associazioni di volontariato, le cooperative di solidarietà sociale che operano nei Comuni del Distretto di Fidenza a favore delle persone disabili; il Servizio Sociale dell'AUSL, i rappresentanti dei Servizi sociali dei Comuni del territorio, i rappresentanti della Scuola.

Le finalità

  • Creare relazione e collaborazione tra le diverse realtà del territorio
  • Favorire una nuova cultura della disabilità che affermi i diritti nell'ottica della globalità della persona disabile
  • Produrre analisi del bisogno e delle risorse, conoscere il territorio (relativamente al tema handicap)

Gli obiettivi

  • Favorire l'integrazione dei servizi nell'ottica della globalità della persona e dei servizi.
  • Offrire a tutti i soggetti coinvolti nel coordinamento la possibilità di cercare insieme soluzioni ottimali specifiche per le singole differenti situazioni e problematiche.
  • Promuovere qualificati momenti di formazione comune. 
  • Promuovere e sviluppare momenti d'informazione e sensibilizzazione del territorio. 
  • Aiutare le altre realtà del volontariato che operano nell'area handicap nell'ambito territoriale di riferimento (i comuni del distretto AUSL di Fidenza) a comprendere l'importanza dell'interazione tra le risorse del territorio.

Le azioni realizzate

  • La costruzione di una banca dati costantemente aggiornata sul bisogno esistente ed emergente e sulle risorse del territorio.
    E' prevista una prima fase di ricerca finalizzata al censimento ragionato delle risorse esistenti, dei singoli casi, ed una messa in rete delle informazioni. Questo permetterà di costruire risposte integrate ai bisogni emergenti e di sviluppare progetti personali che escano dalla logica della risposta all'emergenza e consentano un razionale impiego delle risorse disponibili.
  • L'organizzazione di due percorsi formativi:
    - un corso di formazione sulla progettazione di rete (20 ore)
    - un corso di formazione sulla legislazione (in materia di disabilità o argomenti collegati quali la legge sulla privacy ecc.) e di successivi moduli di aggiornamento (12 ore)
  • La realizzazione di almeno 2 momenti pubblici d'informazione, sensibilizzazione e confronto sulle tematiche della disabilità, dell'integrazione sociale ecc. aperti al territorio. La realizzazione di strumenti promozionali ed informativi (ad esempio: depliant, inserzioni, affissioni).
  • La collaborazione con il Servizio Sociale dell'AUSL di Fidenza nella gestione del S.A.P. (servizio di aiuto alla persona): in particolare tutoraggio al corso di formazione e orientamento ai volontari.
  • Realizzazione di una pubblicazione che riporti informazioni e risorse del territorio utili per le persone disabili, per le loro famiglie e per tutti coloro che lavorano e/o promuovono realtà di volontariato rivolte anche a persone disabili.

Chi partecipa al progetto

Servizio sociale
del Distretto di Fidenza,
Ass."Insieme",
Ass. F.A.R.D.,
Ass. Gruppo Condivisione,
Ass. A.IT.A.,
"Casa IL PONTE" di Fidenza,
ATELIER di Soragna,
Coop. soc. Arcobaleno (Fidenza),
Coop. soc. Il Giardino (Noceto),
Coop. soc. Il Cortile (Salsomaggiore Terme).

InformazioniAlessandra Sesenna
Barbara Pierotti c/o Associazione Insieme, Via Carducci, 41 - 43036 FIDENZA, Tel. e fax 0524.525919, coordinsieme@libero.it

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154