La documentazione al servizio dell'integrazione

Sanità aperta

Il progetto, in continuità col percorso intrapreso dal 2002, nasce dall'analisi condivisa dalle associazioni promotrici legate al settore sanitario che individua:

  • nel bisogno diffuso da parte dei cittadini l'esigenza di essere orientati verso realtà del volontariato o del pubblico presenti sul territorio e fornire un punto di incontro in cui le associazioni possano fornire loro ascolto e adeguate risposte sui temi della salute e della sanità
  • nel bisogno avvertito dalle stesse organizzazioni di incrementare rapporti di collaborazione con i comitati consultivi misti della provincia di Parma e con gli enti erogatori dei servizi per migliorare la qualità degli stessi. 

In questi due anni le organizzazioni promotrici hanno collaborato insieme per la definizione e la gestione di diverse attività legate agli obiettivi del progetto. In particolare, grazie al lavoro di rete che si è costruito nel tempo, si è arrivati all'apertura di uno sportello di orientamento sanitario rivolto alla cittadinanza, nel quale si esprimono le risorse messe in campo dal volontariato di settore; l'iniziativa ha visto la collaborazione del Comune di Parma.


SPORTELLO DI ORIENTAMENTO SANITARIO
Piazzale Rondani 3/b, piano terra
Dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 12.
Mercoledì ore 15-18
Telefono: 0521.230206

Molto significativa e di successo è stata l'occasione di incontro tra mondo della scuola e volontariato sanitario denominata Giornate Aperte Scuola-speciale salute, in cui in 6 giorni circa 1.300 studenti di scuole superiori hanno incontrato le associazioni di volontariato del progetto e altre legate al tema salute che hanno aderito per l'occasione. Per preparare al meglio l'incontro le organizzazioni del progetto sono state suddivise in 4 diverse aree dedicate a differenti specificazioni del generale concetto di salute e in cui si riconoscevano: l'alimentazione, il dono, il divertimento e la condivisione.

Gli obiettivi

Gli obiettivi anche per il 2005 saranno questi:

  • supportare le associazioni nel consolidamento dello Sportello di Orientamento Sanitario attraverso la coprogettazione delle iniziative promozionali, informative e formative; nonché di aiutarle a comprenderne l'effettiva efficacia e possibilità di miglioramento
  • favorire il confronto fra associazioni rafforzando ulteriormente la rete sostenendo la comunicazione fra le associazioni;
  • coprogettare e sostenere iniziative di sensibilizzazione e di incontro tra volontariato di settore e cittadinanza per promuovere i temi dell'educazione alla salute, della prevenzione e della donazione
  • consolidare il lavoro di rete con enti pubblici (Scuole, Comune e Provincia) favorendo l'integrazione con le politiche socio-sanitarie territoriali.

Le azioni realizzate

Per quanto riguarda le azioni, si possono così sintetizzare:

  • FORMAZIONE sia rivolta al gruppo delle sportelliste a favore di un loro aggiornamento e approfondimento sulla conoscenza di determinate realtà territoriali; sia rivolta a tutti i volontari delle associazioni di progetto e che vede come tematiche di approfondimento i piani di zona e i comitati consultivi misti e la comunicazione efficace.
  • INFORMAZIONE che si esplicita nella redazione quindicinale delle newsletter dallo sportello sos e nella redazione, traduzione e divulgazione di una guida multilingua che raccoglie i dati di tutte le associazioni appartenenti al progetto
  • PROMOZIONE delle odv del progetto attraverso incontri pubblici con la cittadinanza su questioni di carattere socio sanitario viste dalla parte del volontariato attivo nei diversi settori accompagnato anche da un trasmissione televisiva di approfondimento; promozione e sensibilizzazione alla giovane cittadinanza, nelle scuole, partendo dall'esperienza positiva di giornate aperte scuola-speciale salute.

Chi partecipa al progetto

33 associazioni di volontariato sanitario di Parma e provincia;
i rappresentanti dei 5 Comitati Consultivi Misti;
l'assessorato ai Servizi Sociali e Sanità della Provincia di Parma;
gli assessorati ai Servizi Sociali, alla Sanità, Patrimonio e Bilancio del Comune di Parma;
i due Uffici Relazioni col Pubblico dell'Azienda Ospedaliera di Parma e dell'AUSL.

Vuoi ricevere la newsletter quindicinale "La Bussola"?
Manda una mail a:
sportellosanita@libero.it

Numero0
Anno0
ContributoNo
InformazioniFlavia Paladini

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154