La documentazione al servizio dell'integrazione

Volontariato di Protezione civile

Contributi per il finanziamento di progetti presentati dalle Organizzazioni. Entro il 31 dicembre

Contributi per il finanziamento di progetti presentati dalle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile nel triennio 2013-2015. La scadenza è il 31 dicembre 2013. 

I contributi possono essere erogati per progetti finalizzati:

  • Misura 1 – al potenziamento attrezzature e mezzi;
  • Misura 2 - alla diffusione della cultura della protezione civile mediante la formazione e l'informazione alla popolazione in materia di previsione e prevenzione dei rischi e in materia di protezione civile;
  • Misura 3 - al miglioramento delle preparazione tecnica mediante lo svolgimento delle pratiche di addestramento e di ogni altra attività diretta a conseguire un miglioramento qualitativo ed una maggiore efficacia dell'attività espletata dalle organizzazioni.

 

ENTE: Dipartimento della Protezione civile - Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

DESCRIZIONE:
La modalità di richiesta del contributo dipendono dalla quota per cui si presenta la domanda:

Per la quota nazionale, i progetti possono essere presentati solo dalla struttura di coordinamento nazionale delle organizzazioni iscritte nell'elenco centrale; tali richieste dovranno pervenire al Dipartimento esclusivamente attraverso posta elettronica certificata all'indirizzo protezionecivile@pec.governo.it.

Per la quota regionale le organizzazioni iscritte negli elenchi territoriali possono presentare progetti inviandoli alle Regioni o Province autonome di appartenenza.

Per la quota locale, invece, le organizzazioni iscritte agli elenchi territoriali (che non presentano progetti per il potenziamento delle colonne mobili regionali) possono presentare progetti per l'acquisizione di nuove attrezzature e mezzi, inviandoli al Dipartimento mediante posta elettronica certificata all'indirizzo protezionecivile@pec.governo.it.

Lo stanziamento annuale è suddiviso in tre ambiti:

  1. il 50% è riservato alle organizzazioni iscritte nell'elenco centrale (Quota nazionale); il restante 50% è riservato alle organizzazioni iscritte negli elenchi territoriali, suddiviso ulteriormente in:
  2. Quota regionale: il 35% destinato alle colonne mobili regionali;
  3. Quota locale: il 15% dedicato alle realtà non organicamente incardinate nelle colonne mobili, in particolare ai gruppi comunali e le piccole realtà associative locali.

 

BENEFICIARI:
Possono presentare domanda le organizzazioni di volontariato di protezione civile iscritte nell'elenco centrale del Dipartimento della Protezione civile e le organizzazioni iscritte negli elenchi territoriali delle Regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano.

 

Tutte le informazioni sul sito della Protezione civile. 

Data di scadenza31/12/2013
AggiudicatoNo

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154