La documentazione al servizio dell'integrazione

5 per mille: i prossimi passi

Cosa fare dopo aver iscritto l’associazione nell’elenco del volontariato. Entro il 30 giugno

Una volta concluso l’iter per iscrivere l’associazione nell’elenco dei beneficiari del 5 per mille, entro il 30 giugno 2012  i legali rappresentanti dovranno spedire una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà che attesti la persistenza dei requisiti che danno diritto all’iscrizione.
La raccomandata, con ricevuta di ritorno, dovrà essere inviata a: Direzione Regionale dell’Agenzia delle entrate, Via Marco Polo 60, 40131 Bologna. 

Il modulo da utilizzare sarà disponibile a breve sul sito dell’Agenzia.

Alla dichiarazione dovrà essere allegata la fotocopia non autenticata di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore.

Il mancato rispetto della scadenza indicata e il mancato invio del documento, fanno decadere il beneficio, salvo la regolarizzazione già prevista, che andrà effettuata entro il prossimo 30 settembre.

Stesso iter per le Associazioni sportive dilettantistiche ma diverso il destinatario della documentazione: non la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate ma l’ufficio del CONI.
Anche il modulo, disponibile sul sito dell’agenzia dell’entrate, sarà differente.  

Per quanto riguardo la regolarizzazione di coloro che, pur possedendone i requisiti soggettivi, non hanno provveduto in tutto o in parte agli obblighi previsti per l’iscrizione al 5 per mille 2012, sarà possibile regolarizzare la propria posizione presentando la documentazione mancante entro il 30 settembre 2012 con un contributo di  258 €.

Tutti gli enti, compresi volontariato e l’associazionismo sportivo, potranno sanare le seguenti omissioni:

  • la mancata presentazione della domanda di iscrizione entro il 7 maggio 2012;
  • il mancato invio della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà entro il 30 giugno 2012;
  • il non aver allegato la copia valida del documento di identità del legale rappresentante.

Questa forma di regolarizzazione ha carattere permanente, per cui sarà applicabile anche per le omissioni compiute negli esercizi successivi al 2012.

Scarica la circolare inviata alle associazioni dall'area consulenza.

 

Per maggiori informazioni
Cristina o Rossana
5x1000@forumsolidarieta.it
0521.228330

 

 

Forum Solidarietà, Centro di Servizi per il Volontariato in Parma - Via Bandini 6 - 43123 Parma - Tel. 0521.228330 - Fax 0521.287154